Travaglio a domicilio

Travaglio a domicilio sostenuto dall’assistenza ostetrica e spostamento verso l’ospedale al momento più idoneo per la mamma, la coppia e il piccolo o la piccola in arrivo

L’assistenza al travaglio a domicilio è un servizio dedicato alle donne che hanno scelto di partorire in ospedale, ma che non vogliono rinunciare alla calma e all’intimità della propria casa per i primi momenti del loro travaglio.

In serenità e guidata dall’ostetrica di fiducia alla donna sarà supportata durante le fasi del travaglio e successivamente sarà aiutata a capire qual è il momento più indicato per andare in ospedale.

All’insorgere del travaglio la gestante potrà chiamare l’ostetrica reperibile che supporterà la donna nei cambiamenti che stanno avvenendo.
L’ostetrica si recherà quindi presso il domicilio della donna per valutare lo stato di avanzamento del travaglio e il benessere di mamma e bambino/bambina.
La donna e la coppia saranno aiutate a capire qual è il momento migliore per muoversi verso l’ospedale scelto.

Questo servizio è integrabile con il servizio di accompagnamento in ospedale, in cui oltre al travaglio presso la propria casa, è possibile continuare ad avvalersi del sostegno della propria ostetrica di riferimento anche in ospedale fino alle due ore dopo il parto.

Per il travaglio a domicilio con o senza l’accompagnemento è importante che l’ostetrica abbia potuto seguire con più continuità possibile la donna in gravidanza e che si sia instaurata una relazione di conoscenza e fiducia reciproca.
La presa in carico è consigliabile possa avvenire entro la 32esima settimana di gestazione.