Parto

Parto a domicilio

Il parto è un momento importantissimo per la vita della madre, della coppia e del bambino e poterlo vivere tra le mure della propria casa con la sicurezza dell’assistenza ostetrica è un’opportunità in Italia concreta e reale.

L’intimità degli ambienti domestici con i suoi rumori e i suoi profumi, il poter avere intorno le persone che si desiderano, l’essere assistiti dalle ostetriche scelte e di fiducia sono tutti fattori che aiutano e favoriscono la buona riuscita di una nascita.
Il parto a domicilio consente inoltre alla donna e alla coppia di ricevere un’assistenza altamente personalizzata nel rispetto delle tempistiche individuali e delle necessità. Permette di essere i protagonisti dell’evento in un clima di sostegno, accompagnamento e accoglienza delle scelte personali.

E’ dimostrato da numerose evidenze scientifiche: se è presente e permane una condizione di fisiologia, il parto in ambiente extra ospedaliero non presenta rischi o svantaggi per madre e bambino rispetto ad un parto ospedaliero.

Per poter accedere al parto in casa è necessario l’instaurarsi un rapporto di conoscenza e di fiducia reciproca.
Si consiglia, in caso di interesse, di accordare un colloquio preliminare gratuito il prima possibile e mai oltre la 26esima settimana.
In questa occasione saranno illustrati tutti i dettagli e le condizioni necessarie.

Per sapere qualcosa di più scarica la Legge 26/98 Regione Emilia-Romagna che tutela della scelta del Parto a Domicilio in Emilia Romagna e garantisce un rimborso di 1543,73 Euro.

Scopri di più cliccando qui!

Travaglio a domicilio

Il travaglio a domicilio è un servizio per le donne/coppie che hanno scelto il parto ospedaliero, ma che vogliono vivere i primi momenti del travaglio nel calore della propria casa accompagnati dall’assistenza ostetrica.
All’insorgere del travaglio la donna/coppia sarà aiutata e sostenuta dall’ostetrica. Attraverso il rilevamento del benessere materno e fetale e la messa in atto di strategie di sostegno, l’ostetrica guiderà la donna e la coppia nelle evoluzioni del travaglio.
In base al decorso e ai tempi del travaglio saranno fornite indicazioni sul momento più idoneo per andare in ospedale.

Scopri di più cliccando qui!

Dimissione Precoce e Assistenza al Puerperio Iniziale

La dimissione precoce è per le donne/coppie che scelgono la nascita in struttura ospedaliera, ma che desiderano lasciare l’ospedale prima del periodo stabilito dal protocollo potendosi avvalere, in tutta sicurezza, dell’assistenza ostetrica dal momento in cui si torna a casa.
L’obiettivo del servizio di dimissione precoce e sostegno al puerperio iniziale è proprio consentire alla coppia di tornare quanto prima nel clima sereno e intimo della loro abitazione senza rinunciare ai controlli di valutazione del benessere materno e neonatale.

La dimissione precoce prevede 5 visite domiciliari che vengono svolte entro 7-12 giorni dal parto.
In queste visite viene:

  • eseguito il test metabolico (test di guthrie come da proposta regionale)
  • monitorato l’avvio dell’allattamento e la crescita neonatale
  • controllato il decorso del puerperio per la donna (salute del perineo, lochiazioni, involuzione uterina..)
  • fornito sostegno psico emotivo in caso di bisogno

Il servizio prevede una reperibilità telefonica 8-20 nei primi 7 giorni dopo il parto.

Accompagnamento in ospedale

L’accompagnamento è un servizio pensato per le donne e coppie che scelgono un parto ospedaliero, ma desiderano non andare in ospedale troppo presto vivendo una parte del loro travaglio tra le mura domestiche, accompagnate dall’assistenza ostetrica. L’ambiente di casa essendo luogo intimo e famigliare ha infatti influenze positive sulle tempistiche, l’andamento e l’esito del travaglio stesso.

Il servizio prevede che la donna possa stare a casa con l’ostetrica nelle prime fasi del travaglio.
Attraverso il rilevamento del benessere materno e fetale e la messa in atto di strategie di sostegno, l’ostetrica guiderà la donna e la coppia nelle evoluzioni del travaglio.
Al momento giusto ci si reca tutti assieme in ospedale, dove l’ostetrica potrà rimanere fino a due ore dopo il parto

Scopri di più cliccando qui!

Per appuntamenti, informazioni e costi è possibile contattarmi all’indirizzo email m.sarti04@gmail.com